Privacy Policy
Mani
2 Maggio 2017
Filler – Acido Ialuronico
2 Maggio 2017

Gluteoplastica

Cioè il rimodellamento con il sollevamento dei glutei, può essere effettuata tramite diverse procedure chirurgiche:

AUMENTO CON LIPOSTRUTTURA

AUMENTO CON PROTESI

LIFTING DEI GLUTEI

DORSOPLASTICA CON AUTOPROTESI GLUTEA

Gli inestetismi che possono essere corretti con la gluteoplastica sono i seguenti:

– Eccesso di Grasso, si corregge con un intervento di Liposuzione.

– Caduta dei Glutei con svuotamento, occore Rimodellare o ingrandire ovvero la gluteoplastica con protesi ove non ci sia tessuto grasso a sufficienza, oppure la gluteoplastica con microinnesti di grasso autologo (del paziente stesso) (lipofilling o lipostruttura).

Con protesi: secondo la recente tecnica di Raul Gonzalez, da una unica incisione di pochi centimetri nel solco intergluteo, si crea una tasca intramuscolare per alloggiare la protesi. L’intervento dura circa due ore e prevede una degenza di due giorni. Bisognerà indossare una coulotte contenitiva per due settimane. Ritorno alla vita sociale dopo una settimana. Le suture vengono rimosse dopo 12 giorni. Una leggera attività fisica (cyclette, nuoto) è possibile già dopo un mese. Quella più pesante (corsa, ciclismo, etc.) dopo due mesi

Con Lipofilling: ove ci sia tessuto adiposo a sufficienza, è possibile effettuare una liposuzione nelle zone del gluteo e dei fianchi dove ci sono degli accumuli. In seguito, il grasso aspirato, viene isolato e reiniettato nella zona alta e centrale del gluteo per dargli la rotondità desiderata. L’intervento ha una durata di un’ora e mezza circa e una degenza di una notte. Andrà indossata una coulotte contenitiva per due settimane. Le suture vengono rimosse dopo 7 giorni. Il ritorno alla vita sociale dopo 3 giorni e all’attività fisica dopo un mese.

Caduta dei Glutei: se occore ritirare su i glutei, si esegue intervento di Lifting del gluteo con la tecnica di Hector Lanza. Con una piccola cicatrice che rimane sotto lo slip nel solco intergluteo, si pratica un “Push up” delle natiche. L’intervento viene eseguito in anestesia generale e la degenza è di 48 ore. I punti di sutura vengono rimossi dopo circa 12 giorni dall’intervento.

Una guaina contenitiva deve essere indossata tutto il giorno per una settimana. Poi per un’altra settimana solo di giorno. Una leggera attività fisica (cyclette, nuoto) è possibile dopo un mese. Quella più pesante (corsa, ciclismo, etc.) dopo due mesi.

Dorsoplastica con autoprotesi glutea: Se non si vuole ricorrere alle protesi si può effettuare un intervento di dorsoplastica con autoprotesi glutea secondo gli autori francesi Claude Le Louarn e Jean Francois Pascal. E’ indicato in pazienti selezionati, specie coloro che hanno subito dimagrimenti importanti o chirurgia bariatrica (Per grandi obesità), oppure hanno una lassità semplicemente dovuta all’età. Le incisioni vengono praticate nella regione superiore dei glutei a V dalla linea mediana fino ai fianchi (linea degli slip) , e vengono scolpiti due lembi di auto protesi che servono per dare volume e proiezione al gluteo. L’intervento chirurgico viene eseguito in anestesia generale, e la degenza è di 24-48 ore.

I punti di sutura vengono rimossi dopo circa 12-14 giorni dall’intervento.
Una guaina contenitiva deve essere indossata tutto il giorno per una settimana. Poi per un’altra settimana solo di giorno.

Translate »